« Indietro a tutti gli articoli

Halloween, addobbare riciclando!

in: Cucito creativo - autore: Shopty

Photo Credits: Cat Winterfox (fykitty)

Ci siamo, Halloween è arrivato ed abbiamo poco tempo per provare a creare qualche decorazione divertente e contemporaneamente “paurosa” per questa festa. Il tutto per liberare la nostra creatività e passare un po’ di tempo con i nostri bambini, che ci possono aiutare nella realizzazione di questi addobbi fai-da-te. Le possibilità sono molte e possiamo farli anche sfruttando il riciclo creativo, senza quindi andare a comprare del materiale, ma soltanto riutilizzando quello che abbiamo in casa.

Vediamo quindi un po’ di idee da poter sviluppare:

- Festoni di carta con fantasmi e pipistrelli
Avete una festicciola con i vostri amici o con quelli del vostro bambino? Quale miglior modo per accogliere gli ospiti se non con dei festoni con tanti pipistrelli e fantasmini?
La realizzazione è semplicissima perchè basta piegare dei fogli (possiamo usare anche la carta riciclata) e disegnare le forme che vogliamo e poi ritagliarle. Prima di appenderli ricordarsi di decorare occhi e bocche di fantasmi e pipistrelli, così da renderli “spaventosi”, oppure con espressioni tutte diverse.

- Da tappi di bottiglia a zucche
Come per la carta anche qui possiamo prendere i tappi di bottoglie usate e dargli una nuova vita. In questa occasione la trasformazione avverrà in zucche, il simbolo da sempre di Halloween, che potranno essere utilizzate come decorazioni o come segnaposto a tavola.
I tappi migliori sono quelli arancioni grandi che di solito si trovano sui succhi di frutta, ma è possibile usare anche gli altri, dipingendoli di color arancio: non dimenticare di disegnare occhi e bocca con il pennarello nero e di incollare sul retro della ciniglia verde, che sarà il ciuffo tipico dell’ortaggio, per renderla ancora più simile alla realtà.

- Pipistrelli/mummie-rotoli di carta igienica, si può fare!
Anche se può sembrare strano con i rotoli di carta igenica finiti si possono creare moltissime cose, dando sfogo a tutta la propria creatività; in questo caso la festa di Halloween si presta benissimo al loro utilizzo.
I rotoli, dopo che li avremo colorati di nero, saranno il corpo del pipistrello a cui andranno attaccate le ali, usando del cartoncino tagliato con la forma giusta, e disegnati gli occhi. Attaccandoli al soffitto con dei fili sospesi sembrerà che stiano volando nella nostra stanza.

Altra idea è quella di creare delle mummie dall’aspetto inquietante: oltre ai rotoli di carta finiti, che anche in questo caso formeranno il corpo del nostro mostro, ci servono dei pezzetti di carta igenica che dovremo incollare in modo casuale per dare il senso delle bende. Cosa manca? Il disegnare uno sguardo che incute paura ovviamente!

Tags: Tutorial, Idee originali, Cucito creativo